News: STEM II, corso aperto anche agli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado

Istituto comprensivo Da Vinci - Rodari di Latina

STEM II, corso aperto anche agli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado

  • 20 Settembre 2019
  • News

 Inizierà martedi prossimo 24 settembre 2019, il corso STEM   dedicato agli alunni della scuola Secondaria di primo grado.

Poichè è stato deciso di aprire gli incontri anche agli studenti della Da Vinci che frequentano l'ultimo anno, le iscrizioni rimarranno aperte fino alle ore 12 di  lunedì 23 settembre 2019. Si ricorda che i corsisti dovranno essere, per almeno il 60%, di genere femminile, così come stabilito dal bando del Dipartimento della Pari Opportunità  della Presidenza del Consiglio dei Ministri,che finanzia il progetto “Elettronica e domotica – Pari opportunità nelle case” .

Questo il calendario degli incontri che si terranno nel laboratorio di informatica della scuola Primaria "Gianni Rodari", in via Fattori:

martedì 24/09/2019; martedì 01/10/2019; martedì 08/10/2019; martedì 15/10/2019; martedì 22/10/2019 (5 incontri di 4 ore ciascuno) dalle ore 15 alle ore 19 per un totale di 20 ore.

Per l’iscrizione al corso rivolto a TUTTI gli studenti di scuola Secondaria di Primo Grado, aprire questo LINK  e seguire le istruzioni.

Si ricorda che l’iscrizione deve essere effettuata a nome dello studente

Il progetto, finanziato grazie all'iniziativa In estate si imparano le Stem” - Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding II Edizione - del Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio, volto a promuovere le pari opportunità e a contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici, promuove le discipline STEM rendendole strumento per la progettazione e realizzazione di elementi di elettronica da utilizzare nell'ambito della domotica e chiama gli studenti ad immaginare e realizzare mediante l'uso di kit di elettronica educativa, la propria casa intelligente. L’intervento, grazie alla ludicizzazione delle attività consentirà di introdurre i partecipanti al concetto di smart home e contemporaneamente di apprendere le basi dell'elettronica e le tecniche di coding con cui creare sistemi domotici.